Diciotto volte "I Primi d'Italia"

venerdì 23 settembre 2016 17:52:39
XVIII° edizione del Festival Nazionale I Primi d'Italia, a Foligno dal 29 settembre al 02 ottobre, per una edizione "stellare".
Diciotto anni di sapore, gusto e celebrità; dal lontano autunno del 1999 il Festival ne ha fatta di strada, sempre accompagnato da straordinari Chef e personaggi che hanno fatto la sua storia, contribuendo a renderlo appuntamento fisso e sempre atteso; un’esperienza completa con attività per tutti i gusti ed età, innumerevoli tentazioni e sessioni di intrattenimento per bambini, famiglie e coppie; laboratori e lezioni di alta cucina, sketch comici, live music, mostre-mercato e molto altro ancora.

“Nel frenetico mondo degli eventi, ogni edizione rappresenta un traguardo importante – ci spiega Aldo Amoni, presidente della società organizzatrice Epta Confcommercio - ma diciotto anni non capitano tutti i giorni e per una kermesse di tiratura nazionale, significano l’essere riusciti ad imporsi e confermarsi tra i grandi eventi annuali. Sapersi rinnovare, tenere il passo con i trend, le novità e i gusti del pubblico non è mai facile, ma è un obbiettivo che riusciamo a centrare tutte le volte con i nostri I Primi d’Italia. Una gratificazione, un’occasione di convivialità, centro propulsore di cultura e goliardia dell’alta cucina su scala nazionale, I Primi d’Italia è tutto questo e molto altro; un festival che da sempre si pone la mission di avvicinare il grande pubblico alla cucina d’autore, alle produzioni d’eccellenza ed alla cultura enogastronomica italiana, valorizzando i primi piatti come simbolo di italianità e aprendo le porte a riflessioni di carattere culturale, economico, sociale, educativo e medico”.

Dedicata ad un pubblico di gourmet e appassionati, la XVIII° edizione della kermesse mette sul piatto un tripudio di qualità e prelibatezze, un parterre di Chef stellati del calibro di Gianfranco Vissani, Gennaro Esposito, Mauro Uliassi, Emanuele Mazzella e Riccardo Agostini tra i tanti, che proporranno piatti dal sapore siderale, frutto della loro sconfinata fantasia ed esperienza; sarà l’edizione delle stelle e non solo ai fornelli: tante le celebrità presenti a I Primi d’Italia 2016, tra cui la foodblogger Sonia Peronaci, l’intramontabile Anna Moroni, la figlia d’arte Liliana de Curtis, la frizzante Mara Venier e poi Cinzia Leone, Antonella Elia, Teo Teocoli, Vittorio Sgarbi, direttamente da Rio 2016 l’argento olimpico Andrea Santarelli e molti altri ancora.

Delizie e stelle dunque i protagonisti della kermesse 2016, con il circuito de I Villaggi del gusto (proposte a 3,00€ e 8,00€), gli show cooking gratuiti e le imperdibili performance sul palco e il format A tavola con le Stelle, un gradito ritorno in questa special edition 2016, per sedersi a tavola con un firmamento di produzioni d’eccezione e le Stelle Michelin dello Stivale.

Gusto per il palato, eventi per la mente, attività a tutto tondo per celebrare l’alta qualità italiana. Imperdibili, infine, le degustazioni guidate delle Food Experience, un connubio ben riuscito di proposte innovative e piatti radicati nella tradizione, dove le eccellenze alimentari diventano prelibate degustazioni tematiche.

Ma I Primi d’Italia non è solo food; piacere a 360° tra I Primi d’Italia Junior, lo spazio formato bimbo per impastare tagliatelle, gnocchi e pasta colorata imparando i principi della sana alimentazione; la “Mezza maratona dei Primi” per mantenersi in forma; le presentazione di letteratura enogastronomica “Libri di Gusto” e gli spettacoli gratuiti de I Primi d’Italia show.

Novità 2016, in occasione del Festival, “Foligno città da scoprire: antica e contemporanea”, un circuito tra musei ed oratori per conoscere la Foligno di ieri e di oggi; visitabili con agevolazione il percorso antico: Palazzo Trinci, l’Oratorio della Nunziatella, l’Oratorio della Misericordia, l’Oratorio del Crocifisso e la Chiesa di Santa Margherita e quello contemporaneo con il Ciac e la Calamita Cosmica.


Contatta Confcommercio Umbria: siamo a disposizione