Il 7 ottobre a Gubbio una giornata di eventi per la Festa dei Nonni 50&Piu’

giovedì 4 ottobre 2018 12:47:47
Seconda edizione delle manifestazione che valorizza i nonni e i loro mille “talenti”
Appuntamento da non perdere per grandi e piccoli
Sarà Gubbio ad ospitare, domenica 7 ottobre, la seconda edizione della Festa dei Nonni Umbria, iniziativa promossa da 50&PIÙ, il grande sistema associativo e di servizi, nato nell’ambito di Confcommercio, che offre tutela, consulenza, convenzioni, servizi e assistenza. La prima edizione si era svolta a Spoleto l’anno scorso.
“L’obiettivo della manifestazione - spiega il presidente dell’Associazione 50&Più dell’Umbria Giancarlo Acciaio – è raccogliere tutta la famiglia intorno alla figura dei nonni, che svolgono un ruolo determinante al suo interno e in tanti altri contesti sociali. Siamo grati al Comune di Gubbio e al GAL Alta Umbra per avere condiviso lo spirito di questo progetto, che hanno patrocinato e sostenuto”.
La manifestazione prevede un programma intenso ed articolato per tutta la giornata, diviso in due parti.
La prima, che si svolgerà nella sala Trecentesca del Comune di Gubbio, è riservata agli studenti delle classi IV delle scuole primarie che lo scorso anno scolastico hanno partecipato al concorso “I miei Nonni” e sono risultate finaliste dopo una selezione. I ragazzi saranno ovviamente accompagnati dai loro nonni.
Il concorso ha interessato circa 30 classi in tutta la regione; le 5 finaliste sono: scuola primaria "Frondini” di Tordandrea di Assisi, "Matteotti" di Gubbio, "De Gasperi” di Norcia, "Lombardo Radice" di Perugia, "La Miniera del Sapere" di Baiano di Spoleto. Dopo il slauto delle autorità e la premiazione degli studenti, momento conviviale per tutti nei locali degli Arconi di Via Baldassini.
Durante il pranzo sarà assegnato il Trofeo dei Nonni a un nonno e una nonna di Gubbio che si siano particolarmente distinti, segnalati dall’Amministrazione comunale.
Nella seconda parte del programma la città di Gubbio apre le porte a nonni e nipoti e alle famiglie di tutta l’Umbria, offrendo l’occasione ideale per trascorrere una splendida giornata insieme.
Il pomeriggio si apre con una Santa Messa celebrata nella Chiesa S. Domenico dal Vescovo di Gubbio S. Ecc. Mons. Luciano Paolucci Bedini.
Presso la Sala degli Stemmi del Comune di Gubbio ci sarà una Mostra Fotografica con le foto più belle provenienti anche da collezioni private.
Il FAI-Fondo Ambiente Italiano organizzerà la visita alla Cappella di Santa Maria della Misericordia, situata nell'ex Convento di Santo Spirito, guidata dai giovani “apprendisti Ciceroni” del I.I.S. Mazzatinti di Gubbio.
Tati gli appuntamenti del pomeriggio in Piazza Grande: “Nonni al Volante”, una esposizione con sfilata finale delle auto d’epoca più belle di tutti i tempi; l’esibizione degli Sbandieratori di Gubbio, ambasciatori nel mondo della cultura e delle tradizioni del territorio; Pompieropoli con la Parete di Risalita, un evento curato dall’Associazione nazionale dei Vigili del Fuoco - Sezione Perugia - che farà giocare tanti bambini, che alla fine del percorso riceveranno il diploma del “Piccolo Pompiere”.
In Piazza Oderisi, “Nonni in…Canto”, animazione canora con il karaoke per far cantare tutti i nonni le canzoni degli anni ‘60/’70/’80.
Per le vie del centro storico animazione itinerante con il trampoliere, il mangiafuoco, le sculture con palloncini, le bolle di sapone giganti e lo spettacolo di magia.
Il Comune di Gubbio metterà a disposizione una card gratuita che darà diritto a sconti per il Trenino Gubbio Express, la Funivia per il Santuario di S. Ubaldo, la Mostra dei Dinosauri, i Musei di Gubbio.
Infine i ristoranti di Gubbio che aderiscono all’iniziativa proporranno un’interpretazione del “Menù dei Nonni”, a prezzi speciali.
Tutti i particolari ed il programma completo su www.festadeinonniumbria.it


LE REDAZIONI SONO INVITATE A PARTECIPARE. GRAZIE!


LA FESTA DEI NONNI: LE ORIGINI
L'idea di un giorno nazionale da dedicare ai nonni è venuta per prima ad una casalinga del West Virginia, Marian Mc Quade.
La signora Mc Quade, mamma di 15 figli e nonna di 40 nipoti, iniziò la campagna nel 1970, ma lavorava con gli anziani già dal 1956.
Nel 1978, l'allora Presidente americano, Jimmy Carter, proclamò che la festa nazionale dei nonni (Grandparents Day) fosse celebrata ogni anno la prima domenica di settembre dopo il Labor Day.
In questo giorno in America le scuole, la chiesa e le organizzazioni specifiche onorano nonni e anziani con speciali manifestazioni.
In Italia, la FESTA DEI NONNI è una ricorrenza nazionale che è stata introdotta con la Legge 159 del 31 luglio 2005, che dispone per il 2 ottobre di ogni anno, l’impegno di Regioni, Province e Comuni a promuovere iniziative destinate alla valorizzazione del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale.
Lo scorso anno, le Associazioni 50&PIÙ di Perugia e Terni hanno organizzato la prima edizione della Festa dei Nonni Umbria che si è svolta a Spoleto.
L’intenzione delle Associazioni 50&PIÙ di Perugia e Terni è quella di realizzare una manifestazione itinerante nelle principali città della Regione, da realizzare nella domenica successiva Il 2 ottobre, con lo spirito di riunire le famiglie intorno ai Nonni per una occasione di trascorrere una giornata tutti insieme.


50&PIÙ Associazione che organizza l’evento
50&PIÙ è un grande sistema associativo e di servizi, nato nell’ambito di Confcommercio - Imprese per l’Italia, con 7.240 professionisti; svolge la propria attività in 886 sedi in Italia e 29 sedi in 10 paesi nel mondo; offre tutela, consulenza, convenzioni, servizi e assistenza.
In Umbria ha una struttura che copre tutto il territorio con 2 sedi provinciali a Perugia e Terni, e sedi territoriali presso gli uffici periferici della Confcommercio Umbria, nei quali offre assistenza gratuita a tutti i cittadini italiani e stranieri con il patronato 50&PIÙ ENASCO per: Pensioni (Inps, Ex Inpdap, Enasarco) – Disoccupazione – Accompagnamento – Supplemento e ricostituzione di Pensioni - Prestazioni a favore di invalidi civili – Maternità – Infortuni sul lavoro.
Inoltre, grazie agli esperti del Centro Autorizzato di Assistenza Fiscale, 50&PIÙ CAAF, rappresenta una garanzia nei rapporti con il fisco con dichiarazione dei redditi Modelli 730 e redditi PF - Modello RED e Attestazioni Isee gratuiti – Successioni, con forti sconti per i Soci 50&PIÙ.
Attraverso l’Associazione 50&PIÙ, fondata nel 1974 e che oggi conta 330.000 soci, svolge attività di promozione sociale con un’intensa vita associativa, organizzando eventi e manifestazioni culturali, sportive e ricreative a livello territoriale, nazionale e internazionale.
(http://www.50epiu.it/)



Gubbio, 4 ottobre 2018
Contatta Confcommercio Umbria: siamo a disposizione