L'umbro Palazzetti confermato alla vice presidenza nazionale Assintel

giovedì 7 novembre 2019 17:36:27
La nomina in occasione della prima riunione del nuovo consiglio, di cui è entrato a far parte anche un altro imprenditore umbro del settore Information Technology, Marco Giorgetti
Cresce la rappresentanza e il peso dell’Umbria nel nuovo consiglio nazionale Assintel, l’associazione delle imprese ICT-Information and Communication Technology e digitali di Confcommercio: alla conferma di Roberto Palazzetti, (ultimo a destra nella foto, con gli altri vice presidenti e la presidente Paola Generali), presidente di Assintel Umbria, si è aggiunta l’elezione di Marco Giorgetti, altro giovane imprenditore umbro del settore.

In occasione della prima riunione del Consiglio, a Milano, per Palazzetti è arrivata anche la conferma alla vice presidenza nazionale Assintel, guidata dalla neo presidente Paola Generali.

Assintel ha ribadito, nella scelta dei vice presidenti, la volontà di rappresentare il mondo ICT sull’intero territorio nazionale: accanto a Palazzetti, in rappresentanza del Centro Italia,  sono stati nominati Stefano Baroncini per il Nord ed Emanuele Spampinato per il Sud Italia.

Palazzetti ha un ampio background nelle iniziative di sviluppo della cultura digitale per le PMI sul territorio e si occuperà in particolar modo del tema emergente delle tecnologie applicate alla filiera agroalimentare, coordinando il gruppo di lavoro Agrifoodtech.

“In Umbria – sottolinea in vice presidente – le imprese del settore, pur dovendo fare i conti con la perdurante difficoltà delle pmi ad investire in innovazione, sono una realtà dinamica, con numerosi esempi di eccellenza ed una spiccata vocazione ai mercati extraregionali ed esteri.  Rappresentano dunque una risorsa fondamentale per dare all’Umbria una spinta alla crescita. Assintel Umbria si propone alla community ICT come il partner giusto  per crescere, in termini di progettualità e di mercati. Ma la nostra mission esce dai confini del settore ICT per  essere protagonisti della  trasformazione digitale della nostra regione e dell’intero Paese”.
Contatta Confcommercio Umbria: siamo a disposizione