Per le imprese che esportano, certificato di origine solo on line dal 1° giugno

martedì 7 maggio 2019 12:14:07
Il certificato comunitario di origine è un documento destinato a provare l’origine delle merci per fini doganali e commerciali nei rapporti tra la Comunità europea e i Paesi terzi (vale a dire al di fuori dell’Europa Comunitaria).
A partire dal 1° giugno gli operatori interessati dovranno presentare la domanda per il rilascio del Certificato di Origine esclusivamente in modalità telematica e con firma digitale attraverso la piattaforma Cert'O' che consente di richiedere anche visti e attestati di libera vendita.
L'applicazione telematica Cert'O offre agli Utenti delle Camere di Commercio - Imprese, Associazioni di Categoria, Intermediari -  la possibilità di richiedere per via telematica il rilascio del Certificato di Origine.

La compilazione del documento non avviene più direttamente sul modulo cartaceo bensì attraverso una procedura informatica al termine della quale i dati del Certificato e i documenti da allegare per consentire l'istruttoria da parte della Camera vengono trasmessi via internet ad un apposito Sportello Telematico camerale.

Sulla base di quanto ricevuto, la Camera di Commercio può effettuare l'istruttoria e produrre il documento cartaceo (Certificato) da consegnare al richiedente.

I dati trasmessi alla Camera devono essere firmati digitalmente; il richiedente quindi deve essere dotato di un dispositivo per la firma digitale e del relativo software di firma.

Contatta Confcommercio Umbria: siamo a disposizione