Vuoi comprare un’auto più ecologica? Puoi avere 1.000 euro da Enasarco

giovedì 21 febbraio 2019 10:52:32
Accogliendo la richiesta di FNAARC, la Federazione degli agenti e rappresentanti di commercio aderente a Confcommercio, il Consiglio di amministrazione della Fondazione Enasarco, per la prima volta, ha destinato 1 milione di euro per favorire il ricambio dell’autoveicolo, mezzo essenziale nell’attività di lavoro degli agenti e rappresentanti di commercio. Risorse che serviranno all’acquisto di autoveicoli meno inquinanti, in linea con le nuove normative in tema di sostenibilità.
COME OTTENERE IL CONTRIBUTO

Nel limite massimo di spesa annua pari a € 1.000.000,00, a far data dal 1° Gennaio 2019, la Fondazione dispone l’erogazione di un contributo pari al 10% delle spese sostenute (al netto dell’IVA) e fino ad un massimo di € 1.000,00, per l’acquisto, il noleggio a lungo termine e il leasing, di motoveicoli ed autoveicoli a basse emissioni complessive categoria Euro 6.

Per ottenere la prestazione è necessario che il richiedente sia un agente in attività, alla data dell’evento, e che al 31 Dicembre 2018 abbia una anzianità contributiva complessiva di almeno un anno (4 trimestri, coperti esclusivamente da contributi obbligatori) negli ultimi tre anni e sia titolare di un reddito annuo lordo anno 2017 non superiore a 70.000,00.

Il richiedente può usufruire del contributo una sola volta nel corso dell’anno 2019 anche nell'ipotesi di più acquisti. Il contributo viene erogato solo per l’acquisto di veicoli nuovi.

Info: Fnaarc Umbria Confcommercio
Dott.ssa Cristiana Cavallaro
Tel. 075.506711, Fax 075-5067177
c.cavallaro@confcommercio.umbria.it

La Fondazione Enasarco ha pubblicato il programma completo per le prestazioni integrative 2019 che ti invitiamo a visionare al seguente link: http://www.enasarco.it/Allegati/de6915e9-d6dc-4178-bde2-f8bd5c916c53.olts 

Il Consiglio di Amministrazione Enasarco ha deliberato il nuovo regolamento relativo a tutte le prestazioni integrative di previdenza 2019 che quest’anno prevedono nuovi requisiti per l’accesso: infatti non sarà più necessario presentare il valore Isee ma verrà preso in considerazione il reddito annuo lordo.
Si tratta di un’importante modifica che va nella direzione della semplificazione e dell’ampliamento dei potenziali fruitori delle prestazioni. Inoltre il valore dei contributi per il 2019 è aumentato mediamente del 50%.
Contatta Confcommercio Umbria: siamo a disposizione